Come diventare influencer

L’influencer è quella persona in grado d'influenzare un determinato pubblico grazie ai social.

Infatti, questa figura, attraverso i canali social, acquisisce la sua fama e viene seguita da un numero più o meno grande di seguaci, riconoscendola come esperta in uno specifico settore, come per esempio i viaggi, la cucina, la moda.

Come definire un influencer

Un influencer deve essere in grado di costruire una community e d'influenzare le decisione d’acquisto degli utenti in una particolare nicchia, grazie alla sua autorità e conoscenza.

Come diventare influencer

Quanto può guadagnare un influencer

Il guadagno di un influencer varia in base ad alcuni aspetti:

  • Dal numero dei suoi seguaci o followers;
  • Dall’engagement che generano solitamente i suoi post;
  • Dal tipo di contenuto (foto, video, audio);
  • Dal tipo e quantità di canali in cui verrà pubblicato il post da promuovere.  

Molti influencer impostano un proprio tariffario, ma esistono anche, delle piattaforme che stabiliscono dei prezzi di supporto.

Ma per un’azienda che vuole ingaggiare un influencer, a prescindere dal compenso, deve valutare una serie di elementi tecnici per la collaborazione che vuole andare ad attuare: 

  • Quanto valgono i followers dell’infuencer e se è in linea con il target dell’azienda; 
  • Quale e quanta esperienza ha già avuto con altre aziende, brand e prodotti;
  • Il suo pubblico a che tipo di nicchia appartiene;
  • Quanti sono i followers che sono davvero attivi possibilmente quotidianamente;
  • Qual è il valore d'engagement( ovvero il rapporto tra like e commenti) sui post già pubblicati.

Come diventare influencer

Per cominciare a svolgere l’attività d'influencer in modo professionale e remunerativo, può potenzialmente farlo chiunque, l’importante è che la persona che vuole intraprendere questo percorso individua il suo settore di riferimento, adotti un tono di voce e pubblichi contenuti adatti alla sua nicchia di riferimento, oltre al fatto di scegliere il canale social più adatto al tuo target.

Attualmente si sente parlare spesso d'influencer Instagram, infatti tanti sono nati grazie a questo social.

In passato invece il social più adatto per questa attività era YouTube oppure i blog di settore che poteva essere la moda, il turismo, il make up oppure la cucina.

Come funziona il mondo degli influencers 

Per diventare influencer, devi seguire alcune tappe:

Trova la tua nicchia di riferimento

Individua la tua nicchia di riferimento all’interno della zona di tuo interesse e devi definire il tuo target e le tue buyer personas.

Questi primi passi ti aiuteranno a capire il motivo per cui un utente dovrebbe seguire il tuo profilo e in che modo rispondi alle sue aspettative.

Trova il modo di emergerei rispetto agli altri influencer

Cerca di distinguerti dagli altri influencer, trova uno o più elementi che possono farti emergere, ricerca un tema che non sia già presente nella tua nicchia di riferimento.

Scegli il tuo canale social  

Per diventare influencer è molto importante scegliere il giusto canale social su cui successivamente andare a pubblicare i tuoi contenuti.

Oggi molti influencer, prediligono l’uso di Instagram per svolgere la propria attività, ma ciò non significa che è la piattaforma giusta anche per te.

Infatti, devi considerare se il tuo target, non soltanto sia presente sul social da te scelto ma deve ma anche attivo. Per decidere quale canale social sia più consono per te, considera questi tre punti:

  • Chi è il tuo pubblico di riferimento;
  • Quale social utilizzano gli influencer della tua stessa nicchia;
  • Quale tipo di contenuto vuoi creare.

Crea una content strategy  

Maggiore sarà la qualità dei contenuti che pubblichi maggiore sarà la possibilità di avere successo come influencer indipendentemente dal canale social in cui deciderai di operare.

Per creare dei contenuti di qualità potrai sfruttare le tecniche di content marketing e social media marketing.

Nel creare i contenuti utilizza lo storytelling per creare maggiore interazione con i tuoi followers.

Diffondi al meglio i tuo contenuti

Non devi preoccuparti soltanto dell’editing delle tue foto o video, devi anche prestare molta attenzione alla divulgazione del contenuto creato.

Per diffondere al meglio i tuoi contenuti, pianificali attraverso un piano editoriale, decidi quando, cosa pubblicare, in che giorno e orario, analizza costantemente gli insights per poter migliorare le tue attività di pubblicazione.

Rafforza la tua rete di seguaci

Uno dei tuoi compiti più difficili sarà di far conoscere la tua attività e far crescere in maniera costante la tua fanbase.

Cerca di rispondere sempre ai commenti oppure alle domande che ti vengono rivolte sotto i tuoi post, crea delle relazioni con le persone che ti seguono.

Inoltre, puoi avvalerti di alcune tecniche, per rafforzare la tua rete:

  • Utilizza il blog per farti scoprire da nuovi utenti;
  • Contatta altri influencer della tua stessa nicchia per intraprendere una collaborazione;
  • Utilizza i post sponsorizzati.

Monitora costantemente i tuoi progressi 

Mantieni sotto controllo i dati della tua crescita, analizza costantemente il tasso di engagement e metti in risalto i contenuti con risultati ottimali, possono esserti utili per future collaborazioni con i vari brand

Aggiornati continuamente

Qualsiasi sia la tua nicchia, rimani aggiornato sulle novità e sui cambiamenti dei vari canali social sopratutto per quanto riguarda l’algoritmico e le linee guide per quanto riguarda la pubblicità online.

Come diventare influencer

Come scoprire in quale categoria d'influencer ti puoi collocare

Ti sei mai chiesto in quale categoria d’influencer puoi andarti a collocare?

Esistono varie categorie dai Top Influencer i quali selezionano un solo social media come canale privilegiato per svolgere la propria professione e che riescono ad avere  un numero abbastanza ampio di followers ma esistono anche i micro influencer con meno followers ma non meno efficaci dei primi.

Tra le varie categorie d'influencer è possibile distinguerne quattro tipologie:

Top influencer

Generalmente  sono le classiche celebrità che hanno perseguito la loro fama grazie all’utilizzo di vari settori diversi dai social media come: lo sport, la musica o i film.

Leader di un settore specifico  

Fanno parte di questa categoria quelle persone che con la loro autorevolezza, ed esperienza nel settore di loro competenza sono in grado d'influenzare l’utente.

Spesso, per la loro comunicazione utilizzano il blog o LinkedIn.

Content Creators

Sono tutti quelli che creano dei contenuti online  e sono riusciti ha creare una propria community, all’interno di un blog oppure sui canali social come YouTube o Instagram.

Spesso si rivolgono a una nicchia specifica e a un settore specifico come per esempio: la moda, il beauty, il travel, attraverso contenuti concentrati sull’intrattenimento o sull’informazione. 

Micro influencer

Fanno parte di questa categoria gli utenti della generazione Z ovvero coloro che utilizzano per molto tempo il web e i social media e hanno pochi seguaci.

La regola principale per essere un micro influencer è quello di avere una buona relazione con i followers. 

Per diventare un influencer quindi non occorre soltanto avere dei followers, ma occorre creare con loro una relazione duratura nel tempo e creare dei contenuti di qualità all’interno di una strategia bene strutturata.

Hai bisogno d'aiuto per fare una campagna marketing?

Lasciaci il tuo numero per essere ricontattato gratuitamente il prima possibile.

Abbiamo inventato Framework360

La prima Essential Marketing Platform, un software di marketing molto potente.

Realizzando il tuo sito web su Framework360 otterrai un notevole incremento delle performance delle tue campagne di marketing.

Ricevi news e strategie settoriali dal mondo del digital marketing:

Tranquillo, non ti invieremo mai spam e terremo i tuoi dati al sicuro.

Hai trovato interessante questo articolo?