Cosa sono gli shortcode?

Gli shortcode sono dei tag che permettono agli utenti di inserire immagini, contenuti e funzioni predefinite nei siti web senza dover scrivere manualmente righe di HTML o CSS. Di solito gli shortcode sono costituiti da una o più parole poste tra parentesi quadre ([...]).

L'utilizzo dei plugin richiamano un elemento specifico e di solito generano uno shortcode.

Perchè è importante saper usare gli shortcode?

Imparare ad usare gli shortcode in WordPress è importante perchè:

  • Aggiunge velocemente un link per l’iscrizione alla fine del tuo blog post;
  • Aggiunge pulsanti di Call To Action;
  • Aggiunge i contact form;
  • Crea colonne;
  • Inserisce codice AdSense;
  • Aggiunge immagini;
  • Aggiunge altri elementi visuali.

Come funziona uno shortcode?

La programmazione di uno shortcode richiede 2 passaggi:

  • Creare una funzione in cui vengono ricevuti dei parametri e viene elaborato il codice;
  • Associare questa funzione ad uno shortcode specifico.

    Quali sono i cms che utilizzano gli shortcode?

    I cms principali che utilizzano gli shortcode sono:

    • WordPress;
    • Joomla;
    • Drupal.

    L'utilizzo degli shortcode per il plugin di Wordpress Woocommerce

    Per capire le grandi potenzialità dell'utilizzo dei gli shortcode, vi elenco alcune possibili applicazioni pratiche per il famosissimo plugin di Wordpress dedicato a Woocommerce:

    • Carrello: Utilizzato nella pagina del carrello, mostra il contenuto del carrello e l'interfaccia per codici coupon e altri pezzi del carrello;

    • Check-out: Utilizzato nella pagina di pagamento, lo shortcode di pagamento visualizza la procedura di pagamento;

    • Il mio account: Mostra la sezione "il mio account" in cui il cliente può visualizzare gli ordini passati e aggiornare le proprie informazioni;

    • Modulo di tracciamento dell'ordine: Consente a un utente di vedere lo stato di un ordine inserendo i dettagli dell'ordine;

    Inoltre, con gli shoortcode del plugin Woocommerce si possono, di fatto, richiamare tutti gli elementi dinamici relativi a prodotti e categorie (caroselli e griglie di qualunque elemento collegato).

    Dove si possono inserire gli shortcode?

    • Nelle pagine;
    • Nei widget;
    • Nell'header;
    • Nel footer.

    Come abbiamo già visto nel post, gli shortcode sono un elemento molto importante per i CMS per velocizzare lo sviluppo e utilizzare meno codice possibile.

    Abbiamo inventato Framework360

    La prima Essential Marketing Platform, un software di marketing molto potente.

    Realizzando il tuo sito web su Framework360 otterrai un notevole incremento delle performance delle tue campagne di marketing.

    Ricevi news e strategie settoriali dal mondo del digital marketing:

    Tranquillo, non ti invieremo mai spam e terremo i tuoi dati al sicuro.

    Hai trovato interessante questo articolo?