Cos'è il viral marketing

Wow sono diventato virale!

Questa frase è la massima aspirazione di un marketer!

Cosa significa esattamente?

Scopriamo il viral marketing e le grandi potenzialità di questo strumento di marketing non convenzionale.

Un po' come un jingle musicale (il classico tormentone), anche il contenuto virale diventa un must. In poco tempo tutti lo conoscono, rimane impresso nella mente e l'azienda ne trae profitto grazie ad una esposizione eclatante, veloce ed esponenziale.

L'espressione viral marketing fu introdotta da Steve Jurveston e Tim Draper, fondatori di una società che all'epoca finanziò la neonata Hotmail. Fu proprio una campagna di viral marketing che permise all'azienda di spiccare il volo!

In pratica quando il contenuto diventa virale, questo si espande nel web come un virus, senza controllo. In poco tempo i commenti si moltiplicano, le interazioni diventano incalcolabili e la velocità di esposizione aumenta in maniera assurda!

Come creare un contenuto virale

Presupponiamo che non esista una tecnica che permette al 100% ad un contenuto di diventare virale.

Ci sono però, delle accortezze che facilitano questo risultato:

  • il contenuto è studiato a tavolino per essere condiviso (una frase ironica, un video provocatorio). I contenuti virali di solito sono o video, o meme o gif
  • questi contenuti sono targehettizzati per la giusta platea di utenti
  • generano stupore ed emozioni (positive o negative)

    Esempi vincenti di marketing virale

    Ecco alcuni esempi davvero geniali che ti fanno capire cosa significa viral marketing.

    Ice Bucket Challenge: quando il viral è per buona causa

    Ice Bucket Challenge

    Il marketing virale non è sempre provocatorio e dissacrante. A volte, per fortuna, ha anche delle connotazioni più nobili. È il caso della famosissima "Ice Bucket Challenge" ossia la moda di buttarsi addosso secchiate d'acqua tanto in voga nel 2014. Non tutti sanno che questa sfida venne lanciata dalla ALS Associatotion (Associazione Sclerosi Laterale Amiotrofica) per sensibilizzare su questa malattia.

    Ogni "nominato" si gettava addosso un secchio pieno d'acqua e nominava a sua volta un successore. Ogni "eroe" che si esibiva in questa challege, avrebbe versato un contributo alla associazione.

    Bé in un anno questo "gioco" garantì ben 115 milioni di dollari! Più virale di così!

    Volvo e le sua estrema sicurezza: Volvo Truck

    Un video che ad oggi ha raggiunto ben 97.052.049 visualizzazioni su YouTube!

    Una geniale trovata per far capire che i camion Volvo non hanno problemi di sterzata e stabilità!

    L'attore belga Jean-Claude Van Damme sembra rilassato e pronto all'azione. L'inquadratura si allarga e si capisce la surreale situazione che l'azienda svedese chi descrive. Van Damme è a gambe larghe tra due camion che non risentono affatto dei piedi fissati da entrambi i lati!

    Il viral che stupisce ed indigna: Buondì Motta

    In una lista di questo tipo, è immancabile lo spot della Motta del 2017.

    Dissacrante e, al tempo stesso, geniale.

    Nel video, una fastidiosa bimbetta chiede se esiste una colazione perfetta "leggera ma decisamente invitante".

    La mamma, sicuro di sè, non è convinta ed esclama: "non esiste cara, possa un asteroide colpirmi!"

    Incredibilmente l'asteroide arriva e colpisce davvero la mamma distruggendo tutto quello che c'è attorno!

    Critiche, commenti negativi ma un'esposizione enorme!

    Abbiamo inventato Framework360

    La prima Essential Marketing Platform, un software di marketing molto potente.

    Realizzando il tuo sito web su Framework360 otterrai un notevole incremento delle performance delle tue campagne di marketing.

    Ricevi news e strategie settoriali dal mondo del digital marketing:

    Tranquillo, non ti invieremo mai spam e terremo i tuoi dati al sicuro.

    Hai trovato interessante questo articolo?

    Copyright © 2020 - Tutti i diritti riservati - P.IVA IT03603740543
    Powered with Framework360