Cos'è un testimonial?

Il testimonial è una comune persona come tutti noi, ma famosa, che viene chiamata per appunto “testimoniare” se un prodotto porta riscontri positivi in quell’azienda.

Associa anche la propria immagine a questi prodotti per aumentare la propria popolarità.

Molte volte però, può capitare che tolga visibilità alla marca, infatti il consumatore tende a focalizzarsi sul protagonista e ricordare quel determinato spot grazie a lui, e non ricordare la marca stessa di quello che sponsorizza.

Ci sono diverse tipologie di testimonial:

  • Le celebrità: i brand, per farsi conoscere lanciano la carta delle celebrità, per sfruttare la propria popolarità, farsi conoscere e ovviamente pubblicizzare il proprio prodotto;
  • Il consumatore-tipo: una comune persona che per le sue caratteristiche demografiche, fisiche o professionali viene scelto come tipo di consumatore che può essere interessato al prodotto o anche al tipo di messaggio che l’azienda vuole mandare ai propri clienti;
  • Esperto di settore: Vengono scelti per registrare spot dove sono proprio loro gli esperti del settore legati a quel determinato prodotto. Questa tipologia viene applicata soprattutto a prodotti legati a igiene e salute;
  • Personaggio inventato: questa tipologia riguarda soprattutto i personaggi animati inventati e di fantasia, se anche molto noti al pubblico, contribuiscono a trovare un certo tipo di familiarità nei confronti del prodotto facilitando anche l’associazione del brand al personaggio scelto.

 Come pubblicizzare un prodotto tramite un testimonial?

Per pubblicizzare un prodotto tramite un testimonial, serve innanzitutto sceglier un buon testimonial che deve essere:

  • Reale;
  • Obbiettivo;
  • Controllabile;
  • Targetizzato:

Deve avere dei punti chiave che si basano:

  • Nome e cognome: per avere un’identità riconoscibile;
  • Un’immagine: cioè la presenza fisica che testimonia il prodotto;
  • Il testo: cioè la testimonianza scritta dove il cliente ovviamente è rimasto soddisfatto;
  • Dei riferimenti: per essere riconoscibile e rintracciabile.

Dopo aver trovato il testimonial adatto bisogna capire quale mezzo bisogna usare per far sì che la promozione vada a buon fine:

  • Tramite i social: Facebook e Twitter, per fare testimonianze direttamente sul web;
  • Indicatori di qualità: articoli di giornali, blog;
  • Recensioni dei prodotti: tramite le “stelline” che consente di capire quanto è stato votato quel prodotto;
  • Creare un video testimonial: cioè testimonianze filmate molto visitate su pagine e social;
  • Usare un content marketing: cioè la creazione e la condivisione di contenuti per acquisire e mantenere i clienti, per poter poi pubblicare: delle interviste ai clienti, case study di successo, presentazioni a eventi e recensioni.

La presenza di un testimonial è una figura molto importante per l’azienda perché se il cliente ha già un‘opinione positiva di un determinato prodotto o servizio è più propenso a usufruirne.

E tu con quali mezzi pensi di usare il tuo testimonial? Buona fortuna con la tua pubblicità!

Abbiamo inventato Framework360

La prima Essential Marketing Platform, un software di marketing molto potente.

Realizzando il tuo sito web su Framework360 otterremo un notevole incremento delle performance delle tue campagne di marketing.

Ricevi news e strategie settoriali dal mondo del digital marketing:

Tranquillo, non ti invieremo mai spam e terremo i tuoi dati al sicuro.

Hai trovato interessante questo articolo?

Copyright © 2020 - Tutti i diritti riservati - P.IVA IT03603740543
Powered with Framework360