Iniziamo parlando dei locali che tra tutti, negli ultimi anni, si sono fatti conoscere di più nel nostro paese.

Goblin Pub: una comunicazione informale che convince!

goblin-pub-marketing-studio

Il Goblin Pub è forse il pub più famoso e in voga d’Italia. Siamo in Emilia Romagna (a Pavullo) in provincia di Modena.

Il pub vanta anche la citazione su Ratebeer (uno dei portali più influenti al mondo per ciò che riguarda le birre) che inserisce il Goblin Pub tra i Best Beer Pub mondiali e anche Skyscanner (importante sito nella ricerca di viaggi e attrazioni turistiche) lo definisce uno dei migliori pub d’Italia.

I motivi? Bé senza dubbio ottime birre artigianali ma non solo.

La comunicazione è assolutamente colloquiale (basta fare un salto sul loro sito).

L’atmosfera che i proprietari del pub riescono a creare è estremamente conviviale e volutamente informale.

Tra le birre più particolari che mettono a disposizione dei clienti troviamo:

  • L'affumicata Schlenkerla alla spina 
  • La Don Quijote in bottiglia

Il titolare Umberto Santi dichiara: "Prima delle birre, del mangiare e dell'arredamento, ci sono le persone. Il concetto di pub, cioè di public house, è proprio questo: un posto dove si possono condividere momenti. Mi fa ovviamente piacere la classifica, ma non so se un pub possa essere detto “il migliore”. Io, come dico sempre, qui sono il maggiordomo: il pub è la gente. Non è solo l'accoglienza, la birra particolare o l'arredamento. Quelli sono dettagli, belli sì ma restano la cornice".

Bad Elf Pub: sembra Londra ma è Livorno! 

bad-elf-marketing-studio

Un pub fornito di tre spine a pompa (che garantiscono la spillatura senza gas) proprio come nella tradizione della Gran Bretagna.

Non solo ma anche collaborazioni con importanti birrifici inglesi (anche, e sopratutto indipendenti), stile unico, chiaro e deciso ma con un tocco di modernità.

I titolari investono risorse e tempo anche in eventi (vedremo che sono importanti in questo settore) e cene a tema (dai classici San Patrizio a Robert Burns per la Scozia) ma non solo, anche eventi più complessi come l'Hop Summer Festival della birra artigianale patrocinato proprio dal Bad Elf.

Ovviamente anche tanta scelta con ben novanta birre, artigianali e non, tra cui la Oyster stout, prodotta ancora in piccoli quantitativi dal Brewpub Porterhouse di Dublino.

Il personale è attento, veloce nel servizio e sempre disponibile ad esaudire le richieste della clientela.

The Shamrock Pub: un Pub Italiano che viene premiato in Irlanda

shamrock-marketing-studio

Siamo a Lecco e il titolare del The Shamrock Pub, Marco Valsecchi contina la sua ascesa nel mondo dei Pub grazie ad importanti riconoscimenti e partecipazioni in tutta Europa.

Marco è titolare, di fatto, di uno dei pub più importanti d’Italia. Infatti, l'Irish Pubs Global Awards, l’evento che premia i migliori irish pubs del mondo ha citato la sua attività e anzi l'ha candidata a vari premi.

“Credevo fosse una delle tante pubblicità che mi vengono recapitate sulla posta elettronica, invece, proprio tramite email ho scoperto che il nostro pub era candidato a questo premio internazionale con ben tre ‘nomination’ per altrettante categorie. Lo Shamrock competerà per l’importante riconoscimento insieme ad altri locali europei per la categoria Best Food Experience, Best Chef e Best Marketing Campaign. Sicuramente è stata premiata la proposta di piatti tipici irlandesi che è nel nostro menù, dagli stufati di manzo e agnello, alla zuppa di pesce ed aver coltivato molto la dimensione dei social, non a caso molti dei nostri clienti ci hanno trovato proprio attraverso internet”.

La fortuna del locale è, senza dubbio, che piace ai turisti e molti di questi potrebbero aver segnalato il locale in patria.

Non solo ottime birra artigianali e non ma anche buoni hamburger a prezzi modici o specialità irlandesi come beef&guiness stew e il salmon&guinness bread.

In quanto a birre sono servitissimi con le rosse Kilkenny e Smithwick’s, fino ad arrivare alla classica bionda Harp e ben 27 tipi di irish Whisky diversi. 

Ogni giorno è buono per alzare una pinta di Guinness e, come si usa fare in Irlanda, esclamare… Slàìnte!

Ecco lo slogan del pub che a differenza dei posti esposti in precedenza vanta anche un sito moderno e aggiornato (finalmente!) 

Fourfour two: quando la posizione è fondamentale

442-pub-marketing-studio

Siamo a Milano e il Fourfour Two in Via Procaccini vive davvero di rendita. Si vede subito dall’home page del sito. Ormai è palese che la fama di questo pub sta nella location. È si siamo vicini allo stadio e moltissimi tifosi di passaggio, anche stranieri durante la partite di coppa, entrano nel locale e si fermano per gioire o disperarsi per l'esito delle partite.

Non solo calcio. Il locale è ormai famoso per trasmettere ogni tipo di competizione. Una volta ottenuta la sua posizione dominante, i titolari hanno deciso di consolidarla.

Ok la fama ma il locale offre molto di più: importanti infrastrutture e gamma completa di birre con ben 12 spine e davvero tante birre artigianali. Com se non bastasse ecco anche il sidro che completa un offerta davvero importante!

L’ultimo pub che andiamo da analizzare è davvero il più storico d'Italia.

Rose & Crow la fortuna di arrivare prima di tutti

rose-crow-marketing-studio

Il sito dice: “Il primo pub in Italia sorge nel 1964 a Rimini ed è lo storico Rose & Crown” prendendolo dalla citazione ufficiale di Wikipedia.

La citazione ovviamente dice il vero. Rose & Crow di Rimini fu, di fatti, il primo pub in stile irlandese nato nel nostro paese. Negli anni 60 non erano molto in voga eppure questo storico pub ha, di fatto, tendenza creando un intero settore merceologico!

L'offerta del locale è davvero importante: si alternano specialità inglesi e italiane e, come molti loclai che stiamo analizzando, eventi, serate a tema e musica dal vivo allietano e rendono gradevole la serata nel locale.

Focus sui migliori pub d'Europa

Impossibile non parlare di alcuni importanti pub in paesi come L'Irlanda, come il Belgio o come l'Inghilterra, che spiccano rispetto agli altri per la produzione di birre.

Migliori pub Irlandesi

La patria della Guiness e del Whisky, garanzia di pub storici e davvero suggestivi.

Tigh Neachtain's

Irlanda marketing studio1

Il classico per eccellenza, siamo a Galway. Fondato nel 1894, questo pub in stile ovviamente super irlandese vanta una gamma di oltre 100 whisky oltre all'immancabile Guinness. Il locale è famoso anche per ospitare e organizzare eventi e musica dal vivo.

The Stag's Head

Irlanda marketing studio 4

Gli interni di questo storico pub di Dublino sono un mix di età vittoriana e cultura Irlandese. Salone ampio e sviluppato in lunghezza, sedie in legno e bancone in mogano e noce. Anche il soffitto è super decorato e le vetrate sono raffinate e finemente dettagliate.

The Brazen Head

Irlanda marketing studio 3

Siamo vicinissimi agli stabilimenti Guinness forse è il pub dove si può gustare la migliore qualità di questo tipo di birra. Secondo le leggende parliamo del pub più antico d'Irlanda (risalirebbe addirittura al dodicesimo secolo). L'ingresso sembra davvero un castello vittoriano ed è stato luogo di ritrovo per patrioti e personaggi storici come Jonathon Swift, James Joyce, Daniel O'Connell e Michael Collins.

Migliori pub di Bruxelles

Quando si parla di birra, si parla di Belgio e di Bruxelles. La famosa birra tappista viene prodotta per il 70% solo in Belgio. Ecco i migliori pub Belgi (sono praticamente tutti a Bruxelles).

Poechenellekelder

Bruxelles marketing studio 1

Forse uno dei migliori pub di Bruxelles. Locale dal nome impronunciabile ma dagli interni curati e raffinati con il luppolo appeso al soffitto che da proprio l'idea di pub Belga. Le marionette e l'atmosfera soffusa e intima rendono questo pub davvero eccellente. Il pub si trova a pochi metri dalla famosa statua del Manneken Pis (quella del bimbo che fa pipì).

À La Mort Subite

Bruxelles marketing studio 2

Fantastico locale al centro di Bruxelles caratterizzato da una storia divertente: il proprietario del pub aveva un altro locale dove i clienti erano soliti giocare a carte e in belga "a la mort subite" è l'equivalente proprio della nostra "la bella" per indicare l'ultima partita. Completano l'atmosfera, classe e stile art nouveau con camerieri in gilet e pareti raffinate.

Delirium Café

Bruxelles marketing studio 3

Il pub dal record assoluto in tutto il mondo per numero di birre sul menù, ben 3162 e si struttura su tre piani diversi. Un istituzione a Bruxelles e in tutto il mondo. Meno raffinato degli altri è più adatto a feste e divertimento ma che scelta incredibile!

Migliori pub Di Londra

Classe, storia e panorami suggestivi. Ecco alcuni dei pub più particolari di Londra.

The Dove

UK marketing studio 3

Un pub storico che fa della sua storia e della sua posizione, la sua forza. Si trova a ridosso del Tamigi. Nel 1796 l'onorevole Fuller insieme ad altri ricchi gentiluomini, acquisirono il locale e, non a caso, il pub detiene il record di birre Fuller sul menù.

French House

UK marketing studio 2

Un pub storico di Londra per cultura e storia. Si dice che Charles de Gaulle era solito preparare le battaglie della seconda guerra mondiale qui e che anche Dylan Thomas e Francis Bacon fossero soliti frequentare questo locale. Inoltre, la birra viene versata solo metà bicchiere in stile molto...gallico.

Lamb & Flag

UK marketing studio 3

Un pub sospeso nel tempo. È rimasto uguale da decine di anni. Situato vicino a Covent Garden, spesso è frequentato sia da operai sia da business man che si uniscono per bere una birra in santa pace. Il locale è quindi spesso molto affollato ma c'è una sala più tranquilla al secondo piano.

Come fare marketing e web marketing nel settore dei Pub 

Lo abbiamo visto, ci sono dei tratti comuni tra tutti questi locali. Di base però, per fare marketing in generale si deve capire qual'è il target di riferimento e cosa offri in più rispetto alla concorrenza.

Non solo ma anche la comunicazione è fondamentale (vedi il successo del Goblin Pub). Anche la posizione (sempre in relazione anche al target) è un fattore decisiovo, si pensi al 442 di Milano.

Inoltre, come visto, investire soldi (anche a livello digitale con campagne ed eventi sponsorizzati) per eventi, serate a tema e ricorrenze, fidelizza e aumenta i clienti.

Anche la quantità (o la scarsità) del menù sono importanti. Si può puntare o su pochi prodotti ma rari e qualitativamente ottimi (con birre d'abazzia o di improtazione super limitate) oppure a una vastissima gamma che non scontenta nessuno.

Scontato ma sempre importante ricordarlo: il servizio e la pulizia del locale devono essere eccelsi!

L'utilizzo dei social e del web sono ottimo strumenti per aumentare il tuo business. Su Instagram puntare su belle foto e di qualità, il sito dovrebbe essere moderno e funzionale (ma anche classico se la tua attività prevede uno stile di questo tipo). Nel portale sono importanti riferimenti a storytelling della storia del locale, eventi e serate ben visibili e anche sottolineare attività e attrazioni turistiche nella zona.

Potrebbero interessarti...


Il cliente al centro del progetto: come Amazon ha rivoluzionato il mondo dell’e-commerce

19/01/2019

Il cliente al centro del progetto: come Amazon ha rivoluzionato il mondo dell’e-commerce

Amazon è ormai l’e-commerce più popolare e importante al mondo, il suo fondatore Jeff Bezos è da poco tempo l’uomo più ricco del pianeta superando Bill Gates con un patrimonio di ben 166 miliardi di dollari.

Ikea ovunque: marketing integrato di successo

19/01/2019

Ikea ovunque: marketing integrato di successo

Mentre per Zara e Amazon le ragioni del successo sono da ritrovare nella sapiente gestione di un canale di comunicazione ben studiato, per Ikea la situazione è diversa e più articolata.

+39 329 037 44 25
info@marketingstudio.it
Chiama Consulenza