I migliori hotel su Instagram e le strategie vincenti

La forza di Instagram è il tasso di interazione dei follower. Se Facebook si ferma allo 0,2% (solo questa percentuale della tua fan base interagisce con un certo post), Instagram arriva fino al 2.3%.

In gergo tecnico si chiama egagement rate ed è uno strumento potentissimo per avere successo anche senza investire soldi in campagne sponsorizzate.

Come detto, la visibilità gratis di Instagram è molto forte, infatti, considerando la presenza organica del tuo post, nello stream di Facebook ci fermiamo al 3-4 % della fan base, mentre con Instagram puoi arrivare anche fino al 10% senza sponsorizzate.

Gli hotel puntano sempre di più su questo canale social in quanto i contenuti visuali sono perfetti per questo tipo di strumento.

Le caratteristiche che il proprio account Instagram per hotel deve avere per fare successo

Tutti gli esempi che faremo a breve dei grandi hotel in giro per il mondo che contano centinaia di migliaia di followers hanno tutti caratteristiche comuni:

  • Un'account business che permette di rendere la pagina Instagram professionale e dà la possibilità di gestire il monitoraggio delle interazioni
  • Un nome chiaro con la dicitura della tipologia di attività ricettiva (B&B, Camping, ecc...)
  • Nella bio sono presenti informazioni essenziali ma focalizzate e precise, spesso si crea un'hashtag personalizzato e originale che caratterizza il brand

Senza andare troppo nello specifico il post di instagram deve essere chiaro con foto belle e di qualità che rappresentano la struttura, le colazioni, i panorami, gli interni e lo staff.

Spesso si utilizzano anche foto dei clienti (con liberatoria dello stesso alla pubblicazione) questo rende credibile e naturale il post.

Non solo, come vedremo negli esempi, su Instagram funziona una coerenza immaginifica con colore principale (capiremo a breve di cosa si tratta) e la gestione dei dettagli che, raffigurati in un certo modo, possono diventare virali e aumentare di tanto la tua visibilità.

Insomma, è importante creare degli stili visivi, un unico tema forte e accattivante che rimane nel tempo.

Gli user generated content, invece, sono i contenuti che ripostano i vostri clienti sulla vostra pagina tramite hastag o tag.

Anche le stories e i live sono strumenti utili per coinvolgere gli utenti.

Parlando delle stories non è assolutamente da sottovalutare la possibilità di mettere in evidenza i migliori contenuti (i grandi hotel che si muovono bene su Instagram lo fanno sempre).

In questo modo potrai curare delle vere e proprie rubriche dedicate (colazioni, staff, interni ecc)

Iniziamo ora un rapido excursus sui migliori hotel su Instagram.

Astarte Suites Hotel Santorini: il blu come colore per il successo

Astarte Suites Hotel Santorini

La pagina Instagram di Astarte Suites Hotel Santorini è uno spettacolo per gli occhi. Conta ben 239mila followers. La caratteristica principale di questa incredibile pagina Instagram è che ogni splendida foto presenta tonalità blu e azzurro.

Questo rende caratteristico il profilo. Non un colore casuale ovviamente: il soft blue trasmette serenità e relax.

Un profilo molto uniforme sotto il punto di vista estetico: i colori principali sono il blu e il bianco, le immagini raffigurano soprattutto mare azzurrissimo, piscine da sogno, colazioni sontuose e cocktail invitanti con vista panoramica, piscine a strapiombo sul mare, donne bellissime e piatti luxury.

Insomma, un'identità visiva coerente e perfetta.

Anche le storie in evidenza sono molto specifiche e caratterizzano anche i servizi che questo incredibile hotel propone.

Interessanti le prime storie in evidenza: News e Ask me a question, che da una parte informano l'utente delle novità e dall'altra interagiscono con la fan base.

Shangri-La Villingili Resort & Spa: un relax totale testimoniato dagli ospiti

Shangri-La-Villingili-Resosrt-&-Spa

Shangri-La, è un resort delle Maldive la cui pagina Instagram conta ben 195mila followers.

Molti contenuti reali e generati tramite UGC (sono foto repostate degli utenti) il tutto gestito in maniera esemplare.

Foto bellissime, da cartolina, e ospiti felici, rilassati e soddisfatti. Meglio di cosi?

Cibi raffinati, spiagge esotiche e luoghi meravigliosi sono la cornice ideale anche per farsi pubblicità tramite l'inserimento di contenuti derivanti da importanti influencer. In questi casi, in poche ore, la pagina gode di un'aumentano di interazioni e follower esponenziali.

Anche in questo caso, le storie sono di qualità altissima con video coinvolgerti di eventi spettacoli e località del posto.

Hotel Ritz di Parigi: lusso e classicità fanno la differenza...di follower

hotel ritz

L'Hotel Ritz di Parigi è uno degli hotel più lussuosi al mondo e anche la sua pagina Instagram non è da meno. Un carattere chiaro e deciso. Classico e lussuoso ma che si fonde con la tecnologia del canale. Un mix perfetto che conta ben 186mila followers.

I post della pagina sono semplici nella loro perfezione. Vengono rappresentati in maniera pressoché uguali staff (come il facchino donna) o la modella che posa nella doccia. Viene spesso immortalato Il logo così da affermarsi sempre di più come identità visiva.

Anche le didascalie sono pulite, stringate e semplici  (il Ritz non ha bisogno di presentazioni!) e alcune foto in bianco e nero determinano un dettaglio di stile davvero notevole. Le tonalità dei post sono chiare quasi antiche.

Anche le stories in evidenza hanno come miniatura dei piccoli capolavori di grafica che raffigurano un determinato dettaglio dell'hotel in stile classico ed illustrativo (sembrano dei cartoni animati).

Con semplicità, la pagina Instagram di questo Hotel ha ottenuto quello che voleva. Affermare se stesso tramite i social.

El Fenn di Marrakesch: dettagli arabi per avere una visibilità nel web

El Fenn di Marrakesch

El Fenn di Marrakesch è gestito dalla figlia di Richard Branson (il titolare di Virgin group), Vanessa Branson.

Parliamo di un boutique hotel di lusso che conta ben 122mila followers nella propria pagina Instagram.

I post sono caratterizzati dalla cura quasi maniacale per il dettaglio e per il carpire un piccolo elemento che arricchisce la foto e fa dire all'utente che naviga la pagina: wow voglio andarci anche io!

Si vedono camere arredate in stile arabo (marocchino per essere precisi) ma con uno tocco di modernità, spazi esterni bellissimi e stanze finemente arredate con dettagli classici ed elementi di pregio.

Come tutti gli altri profili anche qui troviamo le storie in evidenza ma se le prime tre sono in pratica la parte purchase e shop del locale (sono contraddistinte da un cuore rosso) solo le altre sono didascaliche e descrittive del locale (una scelta particolare in contro tendenza con i competitior).

UXUA Casa Hotel & Spa: tra cultura e spiagge tropicali

UXUA-Casa-Hotel-&-Spa

Questo particolare resort propone la propria identità on-line tramite una pagina Instagram che ispira.

Sono 30mila i followers che seguono UXUA Casa Hotel & SPA ma le caratteristiche che danno vita a questo profilo sono diverse dagli altri esempi esposti.

Siamo in un posto meraviglioso in Brasile ad Almescar. I posti che si trovano in queste zone sono bellissimi e si vedono dai post ma l'attenzione, però, si sofferma su altri dettagli.

Il contesto culturale, gli abitanti del luogo, anche un bambino con un bel sorriso, possono diventare virali grazie a questa pagina. 

Un pescatore rurale, scene di vita quotidiana del mercato della zona, la vendita del cacao fresco, sono scene naturali che arricchiscono la bellezza del resort.

Non solo, grazie a questa identità ben definita, la proprietà è riuscita anche a sviluppare canali di vendita. La prima storia in evidenza infatti è lo shop del locale.

Insomma, attenzione al sociale e al contesto culturale ma anche alla crescita del brand.

Four seasons di Firenze: classicità e tecnologia made in Italy

Four seasons di Firenze

Finalmente una pagina Italiana. La prima pagina Instagram davvero di nota è il Four Season di Firenze.

La sua pagina Instagram conta 46mila followers e descrive in maniera esemplare cosa propone la struttura.

Gli scatti, chiaramente fatti da un fotografo professionista, svariano dalla rappresentazione dello staff, all'eleganza e la raffinatezza degli interni del locale fino alle bellezze architettoniche e paesaggistiche di Firenze.

La posizione privilegiata sulla città viene, spesso, messa in risalto nei post di Instagram con scatti davvero particolari e suggestivi.

Hotel Danieli: come sfruttare la posizione e lo staff unici

hotel danieli

Il secondo profilo Italiano importante su Instagram è l'hotel Danieli di Venezia con i suoi 31mila followers.

Location unica, siamo in Piazza San Marco a Venezia, il top che si può ottenere nella città lagunare. 

La posizione favorisce scatti eccellenti con panorami mozzafiato su tutta Venezia. 30 mila followers forse sono un pò troppo pochi vista anche la presenza dello chef Alberto Fol che dà ai suoi piatti immortalati su Instagram un tocco di raffinatezza in più.

Cucina raffinata, attenzione per il dettaglio, interni strepitosi ed esterni da favola. 

Tutti questi elementi sono racchiusi in un contesto ben specifico dove le storie in evidenza (un pò come succedeva per il Ritz di Parigi) portano alla luce la personalità dell'hotel, con miniature che richiamano il logo e ne accrescono la completezza di visione.

Non mancano neanche repost di influencer famosi e VIP che rendono curata ed elegante la pagina, che sinceramente meriterebbe qualche follower in più.

Virgin Hotels: un hub di hotel in una sola pagina Instagram

virgin goup

È davvero una questione di famiglia! Anche la pagina Instagram di Virgin Group entra nella nostra particolare classifica dopo che il locale della figlia che abbiamo esposto sopra ci ha insegnato che qualunque dettaglio può diventare virale.

Virgin Hotels conta quasi 29 mila followers (lontano dai 128mila della figlia) ma stiamo chiaramente parlando di una situazione diversa. Non parliamo di un singolo hotel ma di una catena. Un pò come il resort di Santorini, anche questa pagina predilige un singolo colore per caratterizzarsi e dar vita ad una identità ben chiara e riconoscibile. Non poteva che essere il rosso di Virgin. La famosa V viene richiamata spesso negli scatti e anche nelle immagini in evidenza il richiamo al rosso e allo stile "scritta neon" viene richiamato dalle miniature.

I post in generale, però, perdono un pò e  non mantengono l'unità di intenti generata dal rosso predominante della pagina.

Lo stile resta fresco, alla moda e sopratutto giovane. 

Molto interessante il richiamo alle varie attività in giro per il mondo che rende questa pagina una sorta di hub che collega le varie attività.

Rome Cavalieri: un gioiello nel cuore di Roma che potrebbe dare molto di più

roma cavalieri

Conta "solo" 19 mila followers ma ha dalla sua una location e dei servizi unici.

È il terzo ed ultimo hotel Italiano nella nostra classifica. La particolarità della pagina instagram di Rome Cavalieri sta nel fatto che anche se parliamo di un hotel di lusso, la pagina Instagram rimane sobria con scatti professionali e accattivanti ma senza ostentare il lusso di cui il resort (inserito nel circuito Hilton per intenderci) è evidentemente intriso.

Non solo, anche se mancano alcune storie in evidenza (è l'unico esempio in cui questa sezione è semi vuota) ci sono descrizioni con tag specifici che collegano la pagina in maniera eccellente e rendono virali i post.

In generale, però, vista la qualità del gruppo, ci aspettavamo qualcosa di meglio con un'identità visiva chiara e storie in evidenza che rafforzano il brand. In ogni caso 19 mila follower sono comunque un bottino di tutto rispetto!

Strategie social su Facebook per Hotel

Abbiamo parlato di Instagram. Ora facciamo chiarezza su alcuni aspetti importanti dell'altro grande social, Facebook e di come dovrebbe essere utilizzato per promuovere il tuo hotel.

Visto l'algoritmo e la volontà di rimanere un social generalista, per emergere dallo strem si deve pubblicare con regolarità. L'obiettivo è quello di comparire sempre più spesso nello stream dei tuoi clienti (una, due o tre volte al giorno dipende dai contenuti che vuoi divulgare e dal feedback degli utenti).

Ancora più di Instagram, Facebook è nato per essere social bidirezionale. Fai domande, crea sondaggi, coinvolgi la fan base che si attiverà e commenterà i tuoi post. Non solo, anche post incompleti che solo l'utente può completare è un buon modo per interagire con i propri potenziali clienti.

Rendi utile il mi piace alla tua pagina!

Pubblica offerte dedicate solo alla fan base o codici promozionali e coupon, dai anteprime che sono chi ti segue può avere in anticipo.

Insomma, coccola la tua fanbase e rendila partecipe della tua attività.

Seguendo questi piccoli accorgimenti, riuscirai senza dubbio a gestire nel migliore dei modi la tua pagina Facebook. Vediamo ora gli hotel che hanno già molto seguito su questo social.

Four Seasons Hotel a New York: storytelling come valore aggiunto

four season

Una pagina da ben 25.000 mi piace è segno di grande cura e attenzione stilistica. Infatti, la pagina Facebook del Four Seasons Hotel a New York dà l'idea di essere molto più che descrittiva dei servizi dell'hotel di lusso.

I post, che in realtà non ricevono molte interazioni anzi tutt'altro, raccontano però una storia.

Scorci di vita all'hotel come un matrimonio davanti all'entrata. Questo storytelling ispirato porta in ogni caso l'utente ad immedesimarsi nei personaggi e a prenotare la propria stanza al Four Seasons.

The Knickerbocker Hotel a New York: il visual come strategia vincente

Knickerbocket

Saliamo di mi piace (ma non è quello che ci interessa) siamo oltre i 78.000 ma la pagina Facebook di The Knickerbocker Hotel sempre a New York è un ottimo esempio di visual stategy. 

Se il Four season si concentra sullo storytelling e di conseguenza sul copy, questa pagina invece predilige immagini ricche di significato e professionali. Immagini spettacolari con richiami culinari e dettagli unici.

Questa strategia aumenta l'interazione, migliore rispetto al Four Season, che supera i 300 mi piace a post, non tanto ma la strategia funziona: immagini artistiche che solo questa struttura può vantare con uno stile personale e unico.

Kimpton Hotels & Restaurant a San Francisco: la community come risorsa

kimpton

La pagina Facebook del Kimpton Hotels & Restaurant a San Francisco è un ottimo esempio, invece, di gestione della community. Nessun copy particolare, nessuna immagine spettacolare solo tanta attenzione verso gli utenti.

Non è un caso che la pagina vanta ben 90.000 mi piace: eventi, collegamenti con Instagram, domande, sondaggi. Insomma, tutto quello che può arricchire l'esperienza e il coinvolgimento utente viene usato saggiamente dai gestori della pagina.

Un mix perfetto di bidirezionalità verso i possibili clienti, di simpatia, di belle foto e video particolari.

Uno stile che paga!

Di altri esempi ce ne sarebbero davvero tanti ma vogliamo concludere questo interessante excursus con delle catene alberghiere che si muovono molto bene su Facebook.

Hilton Hotel & Resorts: un hashtag per creare engagement

hilton

Basta un'idea. Il gruppo Hilton & Resort, per distinguersi dalla massa ha lanciato sulla propria pagina Facebook un'iniziativa interessante con l'hashtag #HiltonStory

Il cliente che ha soggiornato in uno dei lussuosi hotel della catena, può così condividere la propria esperienza attraverso una foto che racchiude tutta la vacanza.

Questo escamotage crea engagement aumentando la fidelizzazione. Si crea così un vero e proprio contest con in palio anche delle notti gratis in hotel.

Il contest è piaciuto (parliamo di una fanbase di 1.874.146 persone) ed è stato replicato nella variante #RightHere.

Holiday Inn Express: una comunicazione...tutta social

holidayinn

I social media mangers di Holiday Inn Express sono, senza dubbio, molto bravi. Piccoli dettagli dimostrano attenzione alla fan base e una comunicazione molto social ed informale che gli vale ben 1.060.577 persone.

Caffè la mattina per risvegliare i fan, ironia, stile unico. Tutti elementi che alla community piacciono. Un forte engagement porta questa pagina a potersi permettere di creare una comunicazione di questo tipo:

"Accomodati, collega il tuo laptop e goditi il ​​soggiorno. I nostri hotel hanno prezzi accessibili, accesso internet ad alta velocità, colazione gratuita e una confortevole camera che ti lascerà rilassato e ricaricato, è più di un semplice business hotel. È un posto che ti capisce e il modo in cui fai le cose."

Non solo, qualche mese fa viene lanciata la campagna oddball dove l'utente doveva fotografare dettagli strani e particolare del proprio soggiorno. Per concludere, una sorta di short video con gli hashtag #StaySmart #DidAnyoneStay.

Insomma, tante iniziative che piacciono alla community e i risultati gli danno ragione.

Gli esempi sono molti ma il filo conduttore è lo stesso: creare una propria identità, unica, caratteristica e che crea engagement. Su Instagram hanno successo le pagine che hanno una linea stilistica univoca e coerente tra i post. Su Facebook è fondamentale dar voce alla community e a gestire con sapienza e anche con una comunicazione social iniziative divertenti e bizzarre.

Inizia a mettere in atto alcune di queste strategie creandoti però una tua identità digitale!

Potrebbero interessarti...


Il cliente al centro del progetto: come Amazon ha rivoluzionato il mondo dell’e-commerce

19/01/2019

Il cliente al centro del progetto: come Amazon ha rivoluzionato il mondo dell’e-commerce

Amazon è ormai l’e-commerce più popolare e importante al mondo, il suo fondatore Jeff Bezos è da poco tempo l’uomo più ricco del pianeta superando Bill Gates con un patrimonio di ben 166 miliardi di dollari.

Ikea ovunque: marketing integrato di successo

19/01/2019

Ikea ovunque: marketing integrato di successo

Mentre per Zara e Amazon le ragioni del successo sono da ritrovare nella sapiente gestione di un canale di comunicazione ben studiato, per Ikea la situazione è diversa e più articolata.

+39 329 037 44 25
info@marketingstudio.it
Chiama Consulenza