Come velocizzare WordPress

La velocità dei siti web realizzati su piattaforma WordPress è, in media, molto bassa.

Esistono tanti fattori da valutare e diversi accorgimenti per evitare attese interminabili a causa del caricamento delle pagine troppo pesanti e per abbassare la frequenza di rimbalzo degli utenti (quando i visitatori escono subito dal sito, senza navigarlo fino in fondo).

Per capire perché il tuo sito web WordPress è lento disponiamo di vari tool on-line che ti danno la possibilità di avere una panoramica sullo stato di salute del tuo sito.

Un ottimo tool on-line per determinare la velocità di caricamento del tuo sito web in WordPress è Pingdom.

Questo tool permette di analizzare la velocità del sito sotto diversi aspetti come:

  • Performance grade: quanto è performante il sito
  • Page size: La pesantezza generale delle pagine
  • Load time: Tempo di caricamento medio delle pagine
  • Requests: Richieste effettuate per caricare correttamente tutti gli elementi
Anche Google ti fornisce uno strumento molto potente: PageSpeed di Google.

Grazie a questi due strumenti, avrai a disposizione tutte le informazioni che ti occorrono per capire dove agire. 

Fattori che influenzano la velocità di caricamento di un sito web in WordPress

  • Affidabilità e qualità dell'hosting: affidarsi a soluzioni economiche o poco sicure è già un passo verso la realizzazione... di un sito lento. Aruba, SiteGround, Netsons o Amazon AWS sono tra i migliori hosting sul mercato. Questi servizi di hosting presentano anche dei pacchetti dedicati a WordPress (anche se in realtà cambia ben poco rispetto a quelli non dedicati a questo particolare cms), sono però ottimi strumenti per i neofiti che non hanno dimestichezza con questi strumenti.
  • Dimensioni delle immagini: il secondo fattore che influenza la velocità di caricamento del sito in WordPress, è senza dubbio, la pesantezza delle immagini. Immagini di oltre un MB sono assolutamente sconsigliate. É importante ottimizzare le immagini mantenendo una buona qualità, basterà utilizzare strumenti come Photoshop o GIMP. Per chi non dispone di questi programmi, esistono anche tanti tool on-line che posso fare al caso tuo, io vi segnalo ShortPixel.

Come velocizzare WordPress: gestione dei plug in, dei contenuti e dei temi

Per evitare di realizzare un sito WordPress lento è fondamentale è eliminare i plug-in non necessari e non utilizzati.

Altra piccola chicca: se hai post in revisione (in sospeso) cancellali, anche questi elementi rallentano il sito!

Stesso discorso anche per i commenti in spam, eliminali per velocizzare, anche se di poco, il sito.

Altro fattore importante è il tema (o template) scelto.

I temi a pagamento sono, spesso, davvero molto elaborati. Bellissimi e raffinati ma poco funzionali e soprattutto...lenti!

Quando investi soldi per un tema  a pagamento, cerca di selezionarne uno che unisce raffinatezza e funzionalità, la perfetta sintesi di un tema bello ma non eccessivamente ricco di animazioni e di conseguenza...veloce e scattante!

Esiste un altro utilissimo plug-in (leggero e che non influisce sulla velocità delle pagine) che ti permette di capire l'impatto che hanno i tuoi contenuti sulla velocità del sito: Query Monitor.

Fattori tecnici che influenzano la velocità dei siti in WordPress

marketing-studio-velocizzare-wordpress-fattori-tecnici

Ci sono poi altri fattori che influenzano la velocità di caricamento delle pagine dei siti realizzati in WordPress.

  • Utilizzare un CDN: Un modo per velocizzare realmente un sito realizzato in WordPress è l'utilizzo di un CDN. Acronimo di Content Delivery network, in parole povere il CDN è una rete in grado di creare versioni statiche e più leggere dei tuoi contenuti, interrogando solo una volta il server più vicino (senza dover richiedere le risorse necessarie ogni volta). In pratica il CDN sfrutta il processo di caching a livello di hosting. SiteGround ti permette (se disponi del pacchetto giusto) di attivare un servizio di CDN senza costi aggiuntivi (si appoggia a CluodFlare). Un altro ottimo servizio di CDN ma a pagamento è Max CDN di stackpath.
  • Plug-in per il caching: Se i servizi CDN sfruttano la cache e utilizzano hosting e server per ottimizzare il sito, questi strumenti applicano le stesse dinamiche direttamente all'interno del cms. Sono ottimi plug-in per la gestione della cache su WordPress, W3 Total Cache, Super Cache e WP Fastest Cache. Questi plug-in riescono, grazie alle proprie impostazioni più o meno complesse, a rendere un sito almeno il doppio più performante!
  • Compressione gZIP: la compressione gZIP è il modo in cui si comprimono pagine web, javascript e fogli di stile css. Esiste un utile tool per verificare se gZIP è attiva sul tuo sito: GZIP compression tool. Per impostare una compressione gZIP  su WordPress vi consiglio WP Rocket (è un plug-in a pagamento, in alternativa anche W3 Total Cache ha una sezione dedicata). In ogni caso WP Rocket ti permette di agire sul file .htaccess, senza dover mettere mano al codice.
  • Riparare i databases danneggiati: Un ottimo plug-in per ottimizzare e fixare i databases compromessi o danneggiati è WP-DBmanager.
  • Minificazione di file css e js: un altro modo per velocizzare il caricamento delle pagine di un sito web realizzato in WordPress è la minimizzazione di questi file. Un ottimo strumento per effettuare l'operazione senza mettere mano al codice è Better WordPress Minify. Per minificare il css ci sono anche semplici tool on-line, io ti consiglio Codebeautifier.

Consiglio bonus: nel caso di temi complessi, non è male neanche questo plug-in: Async JS and CSS che ci permette d'inserire tutti i css nell'head!

Insomma, ci sono tanti strumenti e plug-in utili per velocizzare il tuo sito WordPress senza dover necessariamente smanettare con il codice, evitando così di fare operazioni sbagliate!

Abbiamo inventato Framework360

La prima Essential Marketing Platform, un software di marketing molto potente.

Realizzando il tuo sito web su Framework360 otterremo un notevole incremento delle performance delle tue campagne di marketing.

Ricevi news e strategie settoriali dal mondo del digital marketing:

Tranquillo, non ti invieremo mai spam e terremo i tuoi dati al sicuro.

Hai trovato interessante questo articolo?

Copyright © 2020 - Tutti i diritti riservati - P.IVA IT03603740543
Powered with Framework360